Skip links
Published on: Digitalizzazione documenti

5 motivi per cui una mamma dovrebbe scaricare Kipy

Oggi, a tutte le mamme, presentiamo Kipy, un’app innovativa per archiviare documenti, ordinarli, ricordarsi le scadenze, avendo sempre a portata di mano ogni cosa: sia per i figli che per la famiglia ma anche – e ci mancherebbe – per se stesse.

Non tutte le mamme – fortunatamente – sono uguali e standardizzate: ci sono quelle ordinatissime e precise, quelle che, invece, rincorrono le ore e gli spazi ma sanno uscire da tutte le situazioni in maniera rapida e creativa. A tal proposito, l’avete letta l’intervista alla super mamma Francesca Guatteri? Insomma, ci sono le mamme con testa, quelle con gambe, quelle con entrambe (queste ultime si palesino: chiamateci e diteci come fate!) Ma quel che è chiaro è che tutte le mamme, però, sono semplicemente mamme, con tanti impegni e un’organizzazione da costruire sulle proprie esigenze e quelle della famiglia, aiutate dal partner. Quella di velocizzare la tendenza moderna alla “documentazione” è un’esigenza sia delle mamme super precise, sia di quelle meno ordinate e più creative. Avere a portata di mano i documenti che servono e quando servono piace a tutti.

Quindi, perché una mamma, nel concreto, dovrebbe scaricare Kipy? 

Vi presentiamo cinque situazioni tipo in cui Kipy potrebbe tornare molto utile: da momenti conviviali in famiglia a tutte le situazioni di gestione dei più piccoli, ma non solo. Ora poi si possono caricare i documenti su Kipy già in digitale senza dover fare la scansione! Una nuova funzionalità che semplifica ancora di più l’uso di questa app.

La serata al ristorante: ce l’hai il greenpass?

Arriva il responsabile dell’accoglienza che chiede il green pass a tutti. I green pass erano stati mandati su whatsapp dalla mamma al papà, tutti, anche quelli dei bambini. Peccato che il papà abbia cambiato il telefono senza fare un backup completo, peccato che la mamma li abbia per sbaglio cancellati e che il responsabile di sala, senza greenpass, non faccia entrare nessuno. Tutti a casa, si ordina a domicilio. Se solo uno dei due genitori avesse avuto Kipy! Su Kipy si possono organizzare i documenti grazie a tag personalizzabili, da usare secondo un proprio ordine mentale: per tipologia di documento o, per esempio, per componente della famiglia. Questo significa che in un attimo è possibile ritrovare i greenpass di tutti o tutti i documenti di Edoardo, quando servono. 

Iscrizione del figlio a qualsiasi attività sportiva: i documenti non sono pochi

Al momento di iscrivere un figlio a nuoto, si sa, ci vogliono non pochi documenti necessari alla società sportiva per redigere un archivio ordinato e pronto per ogni evenienza burocratica e di comunicazione: carta di identità, tessera sanitaria, vecchia visita medica (scaduta o meno). Avere tutti i documenti importanti nello stesso luogo, pur digitale, è fondamentale per non perdersi in fotocopie, ricerche, per evitare di procrastinare la stessa iscrizione. Con il tag “altro” si possono archiviare, per esempio, le visite mediche, necessarie per iscriversi a nuoto (ma anche in palestra, a crossfit, karate, calcio…). 

In viaggio: per stare sereni e senza stress

Paese che vai, abitudini, anche documentali, che trovi. “In Italia, non lo chiedono” è la tipica frase che viene detta nel momento in cui all’estero ci viene chiesto un documento che non pensavamo potesse servire in quel dato momento, magari all’inizio o alla fine di una vacanza. Avere tutti i documenti digitalizzati ti impedisce di perdere pezzi importanti e di ritrovare al volo quel che ti serve. Kipy viene in viaggio con te. Provate a pensare a quel che può succedere al confine tra Slovenia e Croazia dove potrebbero chiedervi le carte di identità dei minori. Con le carte di identità chiuse in fondo alla valigia, chiusa a sua volta nel baule con una coda infinita di auto che vi mette ansia dietro di voi. Meglio scaricare un’app come Kipy, no? 

Per organizzare la propria giornata e la propria vita personale

Ebbene sì, anche le mamme vivono momenti totalmente propri, leggono, vanno in palestra, passeggiano, guardano la tv, non fanno nulla. Perfetto. Kipy dà l’opportunità a tutte le mamme di organizzare all’interno di una semplice app ogni documento utile: la tessera della biblioteca, la tessera della palestra H24 da passare sul barcode all’ingresso, la tessera punti del negozio preferito. Cambiare borsa – e lo sappiamo che la borsa viene cambiata spesso – non sarà più un problema. Con Kipy non si dimentica a casa niente e si sceglie di usare bene il proprio tempo. Nel 2022, si chiama libertà. 

Organizzazione dei documenti scolastici

Avere tutti i documenti necessari per iscrivere il proprio figlio a scuola, alle gite, tenere tutto nello stesso posto, tirare fuori i documenti quando servono, è diventata una necessità per evitare di dover passare le ore a cercarli nella borsa, nell’armadio, tra i quaderni e le agende di lavoro. Kipy è comodità, perché farne a meno?